Skip to content
6 dicembre 2007 / fargazzi

Sfogliare pixel

Nel tentativo di rivitalizzare il mercato in forte crisi dei comics  la Marvel ha pubblicato una consistente fetta  del suo patrimonio di “arretrati” in formato digitale. Per vedere come  funziona il reader basta selezionare Free comics, scegliere un albo e cliccare Open.
Secondo me la una delle funzioni più interessanti è il view mode/smart panels, in alto a destra quando si è aperto l’albo.

Non mancano certo i sistemi per visualizzare online le pagine delle pubblicazioni progettate per la carta.
Una delle difficoltà principali che questi strumenti affrontano sta naturalmente nel fatto che  contenuti di queste pubblicazioni non sono progettati per essere letti una pagina alla volta.
Lo strumento proposto da Marvel, anche se ancora farraginoso, mi sembra rispondere bene all’esigenza di lettura in più scansioni: prima la doppia pagina poi i singoli pannelli, rendendo sempre chiaro il movimento che lo sguardo del lettore sta facendo sulla pagina.

7 commenti

Lascia un commento
  1. Justine / Dic 6 2007 10:40 am

    Ma si paga😦

  2. fargazzi / Dic 6 2007 10:47 am

    Beh, se vuoi sapere come va a finire la storia sì, ma per vedere come funziona il reader basta che clicchi su Free Comics e puoi vedere le prime pagine di diversi albi.

  3. thebiker / Dic 6 2007 11:12 am

    a me non dispiacciono affatto i reader di questo genere. che trovo quasi sempre ben fatti. questo della marvel è molto chiaro ma la perdita della doppia pagina appiattisce molto, troppo, per un fumetto è più un difetto che un pregio, imho

  4. thebiker / Dic 6 2007 11:21 am

    tra i più bravi, nel genere, ci sono questi

  5. Justine / Dic 6 2007 11:56 am

    Dei miei amici fisici scherzando hanno detto: “da quando esistono i documenti in digitale si usa molta più carta”😉 Se ci pensate quando avevate una sola copia cartacea dell’oggetto di vostro interesse gli prestavate la massima attenzione. Invece sapendo che potete stamparla ogni volta che volete finite per farne enne copie che magari perdete.

    Era una battuta, prima di prendermi di nuovo della “retrograda”. Cmq penso che si possa dire che l’esperimento dei libri digitali sia (grazie al cielo) fallito e ci metterei anche le riviste in pdf dentro.

    La cosa più interessante è di certo il poter recuperare gli arretrati. Altrimenti introvabili.

  6. thebiker / Dic 6 2007 12:02 pm

    J guarda che i tuoi amici non scherzavano affatto: ci sono migliaia di ricerche che dimostrano che l’avvento del digitale ha aumentato esponenzialmente la quantità di carta circolante

  7. Justine / Dic 6 2007 1:18 pm

    Quindi è MALE?!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: